negozio di ferramenta a Poggibonsi

Smerigliatrici, seghe da banco, martelli a percussione, tutto quello che devi sapere

Dalla Ferramenta Dei Natale, il negozio per ferramenta di Poggibonsi, la scelta dell’utensile giusto per il vostro lavoro è affidata ad un team di professionisti per consigliarvi nel modo migliore da un fornito catalogo di prodotti.

Dall’utensileria per il fai da te a quella utilizzata dai professionisti del settore, il negozio per ferramenta di Poggibonsi Dei Natale è il fornitore dei migliori marchi per le attrezzature da lavoro. Einhell e Hitachi presentano cataloghi ricchi di utensili in grado di rispondere alle esigenze domestiche quanto a quelle di un piccolo cantiere.

Smerigliatrici e seghe da banco: la valutazione si fa sui giri/min

Le smerigliatrici angolari sono adatte per il taglio dei metalli, pietre e ceramiche, ma anche per la rettifica, la levigatura e la livellatura.

Nella scelta della smerigliatrice angolare occorre soffermarsi sulla tipologia del disco, che può essere abrasivo o tagliente. Einhell dispone in catalogo di smerigliatrici angolari a batteria, particolarmente indicate per il fai d te e per gli artigiani. Pratiche e leggere, le smerigliatrici a batteria consentono di montare dischi da 125 mm con velocità di roteazione che vanno da 8500 a 12000 giri/min.

Le seghe da banco si suddividono invece per tipologia e utilizzo e comprendono seghe circolari, troncatici semplici o radiali, seghe a nastro e trafori oscillanti. Nel rapporto qualità prezzo le seghe stazionarie Einhell presentano la migliore combinazione presente sul mercato, offrendo prodotti per professionisti a prezzi decisamente accessibili.

Martelli a percussione: la scelta è Hitachi

Se Einhell è il riferimento per le seghe stazionarie, Hitachi lo è senza ombra di dubbio per i martelli a percussione.

L’azienda giapponese ha costruito proprio su questo articolo gran parte del proprio successo, con martelli a percussione potenti e affidabili.

La scelta dei numerosi accessori, la ricca disponibilità per le punterie e i sofisticati sistemi di puntamento e di controllo dell’oscillazione, consentono a Hitachi di dettare ancora legge nel mercato dei martelli a percussione.

Dalle smerigliatrici e dalle seghe da banco della Einhell, sino ai martelli a percussione Hitachi: sono questi soltanto alcuni dei prodotti che il negozio per ferramenta di Poggibonsi consiglia ai propri clienti, indirizzandoli su utensili evergreen che rendono il lavoro di artigiani e professionisti, sempre più efficaci.

climatizzatore

Climatizzatore o deumidificatore: cosa scegliere?

Quali differenze ci sono tra un climatizzatore o un deumidificatore per la gestione del clima della nostra casa? Ecco alcuni consigli per regolare l’equilibrio igrotermico delle nostre abitazioni.

Tutti sanno che per rinfrescare l’ambiente domestico occorre installare un climatizzatore, settandolo poi sulla temperatura desiderata. Quando l’estate è particolarmente torrida però, questa soluzione si presta a non poche controindicazioni, finendo per diventare talvolta persino deleteria.

Il climatizzatore raffredda l’aria e la espelle mediante ventole e alette direzionali: questa soluzione consente di raffreddare in poco tempo gli spazi domestici in relazione alla potenza del climatizzatore e al volume interno delle stanze.

Il problema dell’aria raffreddata con un climatizzatore è che l’aria fredda tende nuovamente a scaldarsi in maniera piuttosto rapida, obbligandoci a tenere il climatizzatore acceso per lunghe ore.

Il risultato di quest’operazione è l’aumento del consumo di energia elettrica con ripercussioni in bolletta che possono essere anche significative. Infatti, nonostante i climatizzatori di ultima generazione siano tutti a basso consumo, il regime di utilizzo di energia per rinfrescare l’aria resta sempre elevato e questo, se prolungato lungo tutta la giornata, fa inevitabilmente lievitare costi e consumi.

Intervenire sull’umidità per raggiungere una confort zone stabile

Per ovviare a questo problema occorre prestare attenzione alla differenza tra la temperatura effettiva e temperatura percepita. Quest’ultima, pur se resta collegata da una stretta relazione alla temperatura effettiva, varia molto in base all’umidità.

L’elevata umidità tende a farci percepire in maniera più pesante le alte come le basse temperature, talvolta con una differenza di percezione che può arrivare anche a 3-4 gradi centigradi. Non solo, ma l’aria calda con un’elevata umidità facilita anche il riscaldamento dell’aria fredda prodotta con il climatizzatore, vanificando in poco tempo l’equilibrio termico faticosamente raggiunto.

Un deumidificatore risulta molto meno dispendioso, in termini di consumi, rispetto ad un climatizzatore.

La confort zone raggiunta da un deumidificatore inoltre è molto più stabile rispetto all’aria raffreddata di un climatizzatore in quanto si mantiene più a lungo nel tempo anche a dispositivo spento.

Questo consente, specialmente per ambienti molto grandi, di ottenere un miglioramento della temperatura percepita pur senza dover immettere a ciclo continuo aria raffreddata artificialmente, risparmiando sui costi e sul consumo energetico.

Smalto per persiane

Smalto per persiane: cos’è e come si usa

Le condizioni climatiche estreme alle quali sono soggette le persiane necessitano di uno smalto per persiane dedicato per la conservazione del legno e che ne assicuri sempre la perfetta efficienza dei profili.

Uno dei lavori di manutenzione più comuni è quello legato agli infissi di casa e in particolar modo alla riverniciatura delle persiane.

Le condizioni climatiche a cui sono esposte le persiane tendono a deteriorare velocemente le condizioni strutturali del legno, messe a dura prova dai continui sbalzi di temperatura e dalla presenza prolungata della pioggia.

Lo smalto per persiane dunque non si limita a svolgere una funzione prettamente estetica, ma deve possedere anche specifici requisiti per preservare e proteggere il legno dal caldo e dal freddo.

Tipologie degli smalti per persiane

Se si compie una regolare manutenzione sulle proprie persiane potrebbe essere sufficiente, per mantenere le caratteristiche tecniche e meccaniche del legno, ritinteggiarle con uno smalto all’acqua o a solvente.

Quest’ultimi sono in genere più idonei per la protezione all’acqua, ma necessitano di una maggiore attenzione nella stesura della pennellata.

Esistono smalti a bassa viscosità, dalla consistenza corposa simile ad un gel, che presentano una migliore pennellabilità ed evitano il fenomeno del gocciolamento. Gli smalti a gel presentano tuttavia una resa minore e occorre dunque preventivare una spesa maggiore per coprire una medesima superficie.

Preparazione con impregnanti

Se lo stato delle persiane presenta invece già i segni di un invecchiamento avanzato sulla superficie, occorre fare un lavoro più complesso, andando a scartavetrare la vecchia vernice e scegliendo uno smalto che prevede l’applicazione su un primer o su un impregnante.

Questi prodotti penetrano nelle fibre del legno risaldandone la struttura molecolare, proteggendo così le nostre persiane dai fenomeni naturali di estensione e compressione determinati dall’esposizione esterna al freddo invernale e al caldo estivo.

Primer e impregnati possono essere trasparenti o possedere già una tonalità di base per lo smalto per persiane che andremo a passare successivamente. Se lo stato delle persiane è particolarmente critico, può rendersi utile passare due o più mani di impregnante, in modo da nutrire il legno in profondità.

Lo smalto per persiane presenta allo stesso tempo una composizione estremamente elastica, in modo da assecondare i movimenti del legno senza incorrere in increspature e rivestendo le persiane di un ulteriore strato protettivo.

Decespugliatore: come sceglierlo e come si usa

Per la pulizia del verde il decespugliatore è l’attrezzo più versatile e efficace che ci sia: utilizzato nei lavori di pulizia per i bordi strada, per il verde urbano, per prati, terrazzamenti e sottobosco. Un unico attrezzo per la cura del verde. Anche per quello più “selvaggio”…

Il decespugliatore è il pennello dei giardinieri, si usa dire. Non vi è dubbio che questo attrezzo consente di fare la gran parte dei lavori di pulitura del verde, dalla città alla campagna.

Per sfruttare tutta la sua versatilità è tuttavia opportuno saperlo utilizzare nel modo giusto e conoscere le caratteristiche dei diversi modelli. Ecco una breve guida al decespugliatore.

Come scegliere il decespugliatore giusto?

Il decespugliatore è composto da un albero di trasmissione che corre all’interno di un’asta dotata di impugnatura, alle cui due estremità sono posti il motore e la lama di taglio. Proprio su questi due elementi occorre prestare attenzione per individuare il modello giusto per il proprio scopo.

I motori per i decespugliatori sono di due tipologie: elettrici e a scoppio. I primi permettono di disporre di un attrezzo estremamente versatile, anche a batteria, comodi da usare e di semplice manutenzione. I decespugliatori con motore a scoppio invece appaiono già più robusti nel peso, limitando la portabilità a una mano un po’ più esperta, e richiedono una manutenzione periodica nella pulizia dei componenti meccanici. I decespugliatori a scoppio sono inoltre più rumorosi di quelli elettici.

La differenza è nella potenza, per cui se avete un appezzamento di terra molto esteso, dotato magari di terrazzamenti o di un bosco, non avete scelta e dovete necessariamente orientarvi su quelli dotati di motore a scoppio. In tutti gli altri casi un buon decespugliatore elettrico sarà più che sufficiente e vi renderà il lavoro meno faticoso.

Come si usa?

Il secondo elemento sul quale occorre soffermarsi riguarda la lama di taglio, che può essere una lama vera e propria, o un laccio tagliaerba.

Anche qui la scelta dipende dalla tipologia del fondo sul quale andrete ad utilizzare il vostro decespugliatore. Il laccio, detto talvolta Flash Cutter, tende a rompersi facilmente ma è dotato di una bobina che lo rimpiazza con un nuovo segmento di filo durante il lavoro, ed è per questo molto pratico.

Se dovete invece tagliare arbusti più spessi dovrete montare una lama rigida, ma attenzione alle pietre: colpite, esse tenderanno a schizzare via in velocità, ragion per cui assicuratevi sempre che non ci siano bambini o animali proprio di fronte a voi mentre siete al lavoro con un decespugliatore.

Trattorino tagliaerba: tutti i vantaggi

Per mantenere sempre in perfetto stato il proprio giardino il trattorino tagliaerba si dimostra il mezzo più efficace per risparmiare tempo e fatica per il taglio del prato. Per superfici piccole come per grandi appezzamenti.

Mantenere in ordine il proprio giardino non è sempre facile, specialmente quando il tempo a disposizione per dedicarsi ai lavori di ordinaria manutenzione sono ridotti, o se cominciamo a farsi sentire i primi acciacchi dell’età.

Se improvvisamente l’erba del giardino ci sembra che cresca più rapidamente di un tempo, o se ci troviamo a rimandare sempre più speso il lavoro di tosatura con il fatidico  “lo farò domani”, allora forse è il caso di intervenire attrezzandosi con un mezzo più congeniale capace di farci ritrovare il piacere di un lavoro non esaltante, ma indubbiamente rilassante.

I vantaggi di un trattorino tagliaerba: comodità e rapidità

Rispetto ad un buon tagliaerba professionale, un trattorino tagliaerba permette di velocizzare il lavoro di tosatura del giardino fino ad 1/3 del tempo che impiegheremmo spingendo noi stessi il tosaerba.

Questo soprattutto perché un trattorino tagliaerba consente di fare tutto il lavoro, anche per superfici di notevole dimensione, in un’unica volta, senza dover spezzare il lavoro o frazionarlo su più giorni. Un vantaggio che deriva innanzitutto dalla seduta che offre un trattorino tagliaerba, senza dover stare più tutto il tempo piedi a spingere il nostro vecchio tosaerba.

Quello del confort non è tuttavia il solo vantaggio che può offrire un trattorino tagliaerba. Si è già detto della maggiore rapidità di lavoro, e su tale punto occorre considerare anche i vantaggi che derivano dalla possibilità di compiere tutto il lavoro di taglio in un solo giorno, senza doversi preoccupare se il giorno dopo pioverà e se potremo dunque finire il lavoro di taglio.

La casa Oleo Mac dispone di una larga scelta di trattorini tagliaerba adatti a qualsiasi tipologia di giardino, da quelli di una tranquilla casa in periferia sino a quelli adatti per tagliare interi campi da golf. Se avete intenzione di passare ad un trattorino tagliaerba, chiedete alla vostra ferramenta di fiducia a Poggibonsi Ferramenta Dei Natale, rivenditore autorizzato dei prodotti Oleo Mac: sapranno consigliarvi il modello giusto per il vostro giardino.

Idropulitrici, aspiratori e aspiraliquidi Karcher: caratteristiche e vantaggi

Tra i marchi che accompagnano da sempre l’attività di Ferramenta Dei un posto di rilievo spetta indubbiamente alla tedesca Karcher, leader indiscusso per idropulitrici, aspiratori e aspiraliquidi. Continua a leggere

Imbiancare casa: gli strumenti indispensabili

Per imbiancare le pareti di casa non occorre necessariamente rivolgersi ad una ditta specializzata ma può essere fatto anche da soli. Occorre però munirsi di tutti gli attrezzi giusti e di qualche buon consiglio.

La Ferramenta Dei Natale di Poggibonsi offre tutto l’occorrente per poter procedere in proprio ai lavori di imbiancatura delle pareti di casa, dagli strumenti utili alla preparazione sino alle vernici speciali per ridare una mano di colore anche a quelle pareti più esposte all’umidità e alle muffe.

Carteggiatura e stuccatura

Il lavoro di imbiancatura deve tener conto di due fasi di lavoro ben distinte: la preparazione degli spazi e dei fondi e l’imbiancatura vera e propria.

Il lavoro di preparazione è fondamentale per ottenere un buon risultato finale e può essere variamente impegnativo, a seconda dello stato pregresso in cui si trovano le superfici da tinteggiare.

Le pareti devono essere dapprima carteggiate, ovvero occorre grattare via lo strato superficiale di pittura preesistente utilizzando carta abrasiva. Dopo il lavoro di carteggiatura potrebbe essere necessario intervenire con lo stucco per chiudere piccoli fori lasciati dai chiodi o dai tasselli presenti in precedenza sulla parete: niente paura, anche qui Ferramenta Dei Natale offre tutto l’occorrente per ripristinare, in modo semplice e veloce, la superficie liscia delle vostre pareti, preparandola nel migliore dei modi per la tinteggiatura.

Carteggiando nuovamente soltanto sulle superfici stuccate potremmo quindi completare la fase di preparazione andando a schermare tute le parti che non andranno imbiancate (finestre, porte) con nastro carta adesivo, oltre a coprire gli eventuali mobili con teli di plastica.

Imprimitura e imbiancatura

Conclusa la fase della preparazione si può passare alla fase dell’imbiancatura vera e propria. Per raggiungere un buon risultato finale sarà opportuno procedere alla preparazione delle pareti con un impregnante.

Si tratta di soluzioni a base acquosa adatte a scopi ben specifici come la difesa dalle muffe, la resistenza all’umidità (ideale per ambienti come bagni e cucine) o come aggrappante per la pittura. Il prodotto viene passato a rullo o a pennellessa e non richiede particolari abilità. Oltre a eliminare del tutto la polvere di carteggiatura presente sulle pareti, “la mano” di impregnante vi offrirà l’occasione per prendere dimestichezza con gli strumenti con i quali andrete poi ad imbiancare le pareti: la pennellessa o rullo e griglia.

La scelta delle vernici per imbiancare casa alla Ferramenta Dei Natale è molto ampia e il personale esperto saprà indirizzarvi verso il prodotto giusto:

  • tempere (in genere utilizzate soltanto per i soffitti)
  • lavabili
  • semi lavabili
  • traspiranti
  • pitture al quarzo sono utilizzati per scopi e per funzioni ben specifiche

Per chi decide di cimentarsi con la pennellessa il consiglio è quello di procedere sempre incrociando le pennellate, alternando sullo stesso punto pennellate verticali e pennellate orizzontali: in questo modo eviterete che si noteranno le eventuali imperfezioni della pennellata.

Cura del giardino: i consigli di Ferramenta Dei per fare invidia al tuo vicino

In primavera l’erba ricomincia a crescere e tutte le piante iniziano a rinfoltirsi, richiedendo maggiore lavoro per la cura del giardino. Ecco alcuni consigli per mantenere l’aspetto invitante del vostro giardino di casa.

La cura del giardino non rientra tra i normali lavori di casa, ma è parte dell’anima stessa di chi lo vive. L’aspetto del giardino di casa, che sia piccolo o grande, racconta molto più di quanto si possa pensare delle persone che vivono in una casa.

Per facilitare questo compito Ferramenta Dei Natale dispone di un’ampia divisione dedicata al mantenimento dell’area verde, dall’arredamento da giardino sino all’abbigliamento e gli utensili necessari per prendersi cura del proprio piccolo eden.

Il momento giusto per prendervi cura del vostro giardino

Il periodo primaverile è ideale per prendersi cura del giardino dopo l’inverno, cogliendo l’occasione per migliorare sempre qualcosa, spostare una siepe, impiantare nuovi cespugli o sostituire quel tavolino e quelle sedie che ormai hanno troppe primavere alle spalle.

Per i più decisi, si può intervenire anche a fondo, risistemando il vialetto con un nuovo basolato o rinfoltire il tappeto di ghiaia destinato al parcheggio dell’automobile.

Ciascuna operazione che si compie in giardino ha il suo attrezzo specifico, dal tagliaerba al soffiatore. Attrezzarsi diviene allora indispensabile per riuscire a restare sempre al passo con le stagioni, risolvendo volta per volta i lavori che ogni giardino richiede.

Anche il sistema di innaffiatura deve essere revisionato dopo l’inverno, assicurandosi che non vi siano rubinetti che scorrano, giunti che perdano e che tutte le componenti funzionino correttamente in vista della calda estate.

Alla Ferramenta di Poggibonsi Dei Natale non troverete soltanto tutte le attrezzature necessarie per la cura del giardino, ma anche staccionate, gli elementi per le recinzioni e tutto quello che vi occorre per organizzare nel migliore dei modi il vostro prossimo barbeque all’aperto, invitando i vostri amici e mostrando loro il luogo della vostra anima.

Pulizie di primavera: le nostre offerte

Il momento delle pulizie di primavera si avvicina e Ferramenta Dei Natale è pronto per darvi una mano: dagli utensili indispensabili alle pulizie più approfondite sino a mille altri consigli e idee per risistemare e mettere in ordine garage e ripostigli di casa. Continua a leggere

Forbici e cesoie da pota: Felco, Ausonia, Ars, Sta For

In campagna la fine dell’inverno è dedicata principalmente alla potatura delle piante e degli alberi da frutto. Ferramenta Dei Natale a Poggibonsi offre un’ampia scelta per forbici e cesoie da pota. Continua a leggere